radiofrequenza medicale rf medica

Radiofrequenza Medicale : Apparecchiatura Suprema Plus

La radiofrequenza in medicina estetica è anche nota come “radiofrequenza medicale” o “radiofrequenza medica” e deve essere eseguita da personale medico esperto. Questo tipo di radiofrequenza non deve essere confuso con la radiofrequenza estetica, praticata all’interno di saloni di bellezza e centri estetici.

La radiofrequenza medica, è un trattamento medico per il ringiovanimento della pelle del viso e del corpo. A differenza della radiofrequenza estetica , quella medica permette risultati finali più evidenti e soprattutto di durata maggiore, fino anche a più di un anno.

Perché scegliere la Radiofrequenza Medicale Suprema Plus

Suprema Plus è l’ultima evoluzione nel campo delle apparecchiature Professionali per Medicina Estetica.  Questa tecnologia combina gli effetti anti-age della Radiofrequenza bipolare e tripolare, alla Cavitazione medica  ad ultrasuoni a bassa frequenza, per la riduzione mirata del tessuto adiposo e il miglioramento della cellulite.

La nostra tecnologia è componibile fino a sei manipoli per Viso e Corpo con la possibilità di aggiungere anche la nuova Microdermoabrasione con Vacuum.

Manipolo Radiofrequenza Medicale Bipolare

Il manipolo per radiofrequenza bipolare contiene entrambi gli elettrodi, ciò significa che al suo interno vi sono sia il polo positivo che quello negativo.

Quando il manipolo viene applicato sulla pelle del paziente, il passaggio delle cariche elettriche attraverso la cute produce calore che poi si propaga attraverso l’epidermide e il derma. Questo tipo di radiofrequenza viene impiegata soprattutto per contrastare rughe e inestetismi del tempo di viso, collo, mani. Suprema Plus ha a disposizione del Medico Estetico due manipoli, uno per il viso e uno per il corpo.

Manipolo Viso : Di piccole dimensioni per poter lavorare in dettaglio tutti i contorni del viso e avere un effetto lifting immediato grazie al calore che determina la contrazione e la produzione delle fibre di collagene.

Manipolo Corpo : La differenza rispetto al primo manipolo sta nelle dimensioni più grandi che permettono di lavorare zone più ampie più facilmente e in tempi ridotti.

A differenza della radiofrequenza bipolare, quella monopolare trasferisce il calore più in profondità, raggiungendo il tessuto adiposo sottostante (ipoderma) ed esercitando un’azione benefica anche a tale livello. Per questo la radiofrequenza monopolare viene generalmente impiegata contro inestetismi come la cellulite.

Cavitazione Medica

La cavitazione ad ultrasuoni è un trattamento relativamente nuovo che trasforma le cellule grasse in liquidi che vengono drenati dal naturale sistema  di filtrazione del corpo.

Quando si parla di cavitazione medica dunque si fa riferimento ad un tipo di trattamento, sia per uomini che per donne, che consente di ridurre il grasso localizzato.

Radiofrequenza medica con Vacuum

Il vacuum sfrutta l’azione di ‘aspirazione’ della zona trattata per favorire la circolazione sanguigna e linfatica, ridurre i gonfiori e la pesantezza dovuti al ristagno dei liquidi, tutti effetti che risultano essenziali per il miglioramento della cellulite.

Attraverso il nostro manipolo,  si produce così un “effetto sottovuoto” creando un massaggio meccanico che garantisce il corretto drenaggio linfatico e venoso. Migliora l’aspetto della cute, ma non interviene sulle cause ossia sull’alterazione del microcircolo. È indicato per cellulite negli stadi iniziali.

Suprema Plus comprende manipoli specifici per effettuare ogni trattamento, in assoluta affidabilità, in modo non invasivo e molto efficace.

Come funziona la Radiofrequenza in Medicina Estetica ?

La Radiofrequenza Medicale , a differenza della chirurgia plastica, non ha bisogno di bisturi, anestesia, punti o tantomeno di periodi di convalescenza, perché è una tecnica non invasiva che non prevede né ablazione della pelle, né farmaci da applicare prima e dopo sulla cute.

Non è un caso infatti, che la radiofrequenza sia la tecnica più scelta negli ultimi tempi nella fascia di età tra i 27 ed i 70 anni sia da donne che da uomini, grazie alla sua efficacia nei risultati, effetti duraturi, un costo meno elevato rispetto ai tradizionali “filler” o botulino e l’assenza di particolari effetti collaterali che possono essere invece connessi alla Chirurgia Estetica.

La Radiofrequenza Medica  è effettuata da un macchinario specializzato che agisce utilizzando le proprietà delle onde elettromagnetiche ad alta frequenza che producono calore. Tale calore viene applicato direttamente sulla pelle,tramite un apposito manipolo, permettendo di stimolare l’attività dei fibroblasti presenti nel nostro organismo nel produrre il collagene, ovvero la sostanza responsabile della tonicità e della freschezza della pelle. Questo perché con il passare del tempo, il corpo produce sempre meno collagene generando di conseguenza rughe, perdita del tono cutaneo e l’invecchiamento dei tessuti.

Radiofrequenza Medica : Prezzo e costi

I prezzi per sottoporsi ad un trattamento di Radiofrequenza cambiano da città in città, se ci si rivolge ad un ad un Medico Estetico esperto, dall’estensione della zona da trattare e dal tipo di problema che si vuole risolvere, per cui dagli effetti e risultati finali che si intende ottenere con la Radiofrequenza. Generalmente i costi per un trattamento di Radiofrequenza Medico Estetica, variano da 200 a 300 euro a seduta rivolgendosi ad un Medico.

Riguardo ai prezzi radiofrequenza applicati dai centri estetici e dai medici, bisogna comunque ricordare che la differenza è sostanziale, in quanto il tipo di trattamento effettuato da queste due categorie di professionisti è molto diverso.

Per conoscere i costi del macchinario di Radiofrequenza Medicale Suprema Plus, o per prenotare una Demo Gratuita

Radiofrequenza Medicale : Differenze tra macchinario Estetico e Medico

Negli ultimi 15 anni, l’uso di dispositivi di Radiofrequenza (RF) nella Medicina Estetica ha notevolmente aumentato lo spettro di trattamenti disponibili per i professionisti di questo campo.

I principi della Radiofrequenza sono stati utilizzati in molti settori per ben oltre 75 anni, evidenziandone la versatilità e l’efficacia. In questo articolo ne sono spiegate le qualità, i suoi usi e le applicazioni in campo medico ed estetico, considerandone le differenze.

La principale differenza fra queste due tipologie di radiofrequenza risiede nei macchinari utilizzati: i dispositivi medicali permettono al medico di regolare l’intensità del trattamento; mentre le apparecchiature per la radiofrequenza estetica non permettono di modificare le cariche erogate, sono tarate su determinati valori che rimangono fissi e che quindi non possono essere in alcun modo alterati dall’operatore.

Nella radiofrequenza medicale , la durata di una singola seduta varia tra i 20 e i 30 minuti mentre la durata del ciclo varia da 7 a 10 sedute, a seconda del tipo di risultati che si vogliono ottenere e dell’estensione della zona da trattare. I primi risultati visibili si ottengono già dopo il primo trattamento, mentre quelli massimi dopo 6 mesi circa.

Per quanto riguarda invece la Radiofrequenza Estetica , può raggiungere risultati simili e comunque gradevoli, benché mai allo stesso livello della Medicale e impiegando ovviamente più tempo con la conseguente necessità di più