fbpx

Podoscopio Elettronico – Podoscanalyzer

/Podoscopio Elettronico – Podoscanalyzer
podoscopio elettronico podoscanalyzer

Cos’è il Podoscopio Elettronico?

Il Podoscopio (anche detto Plantoscopio) è uno strumento che permette di valutare l’appoggio dei piedi e di conseguenza l’impronta plantare, a seconda della distribuzione dei carichi su di essi, che vengono evidenziati da differenti intensità luminose.

É costituito da una struttura portante, con un piano trasparente (retro-illuminato per rendere più evidenti le immagini), su cui il paziente sale a piedi nudi per rimanere in posizione rilassata.

In un piano inferiore, uno specchio inclinato riflette allo stesso tempo le immagini della pianta dei piedi, permettendone così una visualizzazione più comoda per il Dottore.

Il podoscopio permette di osservare in particolare l’istmo ovvero la zona centrale del piede che tocca il pavimento. Per esempio, nel piede piatto questa parte di piede è maggiore, arrivando a coprire tutta la superficie trasparente nei casi più gravi.

Scansione del piede e processamento dati

La morfometria plantare computerizzata effettua la scansione dei piedi sotto carico per valutare la condizione morfologica.

Evidenzia ipercheratosi, deformità digitali ed effettiva condizione dell’arco plantare. L’Esame Podoscopico prevede misurazioni di lunghezze e larghezze (del retropiede, del mesopiede, dell’avampiede), calcoli di geometria podalica con angoli (arco interno e arco esterno).

I valori acquisiti sono confrontati con le impronte pressorie del paziente per una più idonea interpretazione dei valori. Lo strumento permette anche di acquisire la suola della calzature del paziente, utile per verificarne l’utilizzo nel tempo.

Per trovare quello che risponde alle tue necessità e migliorare le diagnosi dei tuoi pazienti puoi sfogliare il catalogo con tutte le nostre Tecnologie dedicate alla Baropodometria.

3D Podo Software – Scansione dati e processamento

3D Podos introduce la possibilità di trasformare un’immagine acquisita in 2D, in una reale misurazione 3D per calcolare la effettiva altezza della volta plantare con relative definizione dell’arco longitudinale e trasverso, volumetria complessiva, perimetro e superficie.

Dalla rilevazione podoscopica sotto carico il programma evidenzia in automatico le superfici a contatto e non a contatto, le superfici mediali e laterali di ciascuna area d’appoggio e confronto tra i due piedi con valore di normalità a scala I.B.P. Indice Biomeccanico Posturale (0= fisiologico – 3=severo).

Se sei Ortopedico, Dottore, Specialista.. e giudichi utile avvalerti di questo tipo di apparecchio, qui di seguito affrontiamo alcune delle sue caratteristiche tecniche principali.

Caratteristiche Tecniche

  • Risoluzione:   – Ottica: 600dpi x 600dpi o 1200dpi x 1200dpi;   – Software Interpolazione: 9600 dpi x 9600 dpi
  • Tipo scansione: Scansione a matrice 16 bit calibrazione auto e manuale
  • Sorgente Luce: LED
  • Accuratezza: +/- 0,5%
2018-06-11T07:45:25+00:00